Antonio Cassano e la Nazionale

Quello fra Antonio Cassano e la Nazionale è un rapporto tormentato, che però preannuncia un grande futuro.
É inutile negare che alcuni atteggiamenti del campione giallo rosso abbiano in pratica costretto, l'allenatore dell' Under 21 italiana, Gentile, ad allontanarlo per non rovinare lo spirito del gruppo azzurro, tuttavia, nella nazionale maggiore, Cassano sembra avere la sua giusta dimensione.
Questo perchè il giallo rosso, probabilmente a livello inconscio, reputa sia i giocatori che lo circondano a Coverciano, come Totti Nesta e Vieri, più consoni al proprio livello sia i traguardi ai quali ambire sicuramente più prestigiosi per la sua carriera.
Già agli ultimi Europei di Portogallo 2004 Cassano si è dimostrato il miglior giocatore della nazionale italiana ofuscando ogni altro compagno di reparto e segnando una delle poche note positive della compagine presentata da Trapattoni.
Anche nel progetto del nuovo corso della squadra nazionale, affidato a mister Lippi, Cassano sarà sicuramente uno dei tasselli fondamentali, così come dichiarato dallo stesso CT al momento della presentazione alla stampa e come, dopo tutto, risulta anche assolutamente logico vista l'indiscutibile qualità del giocatore.

Facebook Twitter

0 commenti

Cerca per atleta

Cerca per mese di pubblicazione


I tuoi commenti su Campioni dello Sport