Josè Mourinho vale 70 Rocco

Nove milioni di euro contro circa 130mila. La prima cifra rappresenta lo stipendio di Josè Mourinho all'Inter, mentre la seconda ci dice (con la debita conversione dalle lire agli euro) quanto veniva pagato dal Milan Nereo Rocco, all'epoca del successo del Diavolo in Champions League del 1963, come riportato dal "Sole 24ore".
Un rapporto insomma di settanta a uno a favore del portoghese, che non basta però a evitare ko come quello di Bergamo.
Lo Special One è insomma il "Paperone" dei tecnici, così come un suo giocatore, Zlatan Ibrahimovic è il più pagato tra i calciatori, con 12 milioni di euro all'anno.
Forse a breve Kakà potrebbe superarlo grazie ai soldi dello sceicco Bin Zayed, ma i tifosi rossoneri fanno ovviamente gli scongiuri...
Per molto meno, cioè 1,5 milioni di euro (pari a 125 milioni delle vecchie lire), Gianni Rivera nel 1960 passò dall'Alessandria al Milan e a chi gli chiedeva se la cifra non fosse eccessiva per un calciatore, il Golden Boy rispondeva:
"Forse sì, ma la gente paga per vederci. Nessuno invece spende dei soldi per veder lavorare un minatore."
Sport Mediaset Lunedì 19 Gennaio 2009




Facebook Twitter

0 commenti

Cerca per atleta

Cerca per mese di pubblicazione


I tuoi commenti su Campioni dello Sport